Cose che mi danno fastidio -parte terza- [Massaia con La Mannaia mode]

"Risultato test personalità con figura: Introspettivo / Sensibile e Meditativo
Comprendi te stesso molto meglio di quanto facciano le persone che ti conoscono. Detesti la superficialità; preferisci rimanere isolato piuttosto che soffrire l´impatto di un dialogo sterile. Ma ti relazioni con gli amici in modo intenso e profondo, e questo ti da tranquillità ed armonia spirituale indispensabile affinché tu possa star bene. Non ti preoccupi della solitudine, anche se a volte dura per lunghi periodi di tempo: é una situazione che non ti dispiace. "
 
Ho fatto un test della personalità, dovevo scegliere una figura e poi vedere il risultato.
È uscito questo. Azzeccato, no?
 
Continuiamo con quello che mi fa venir voglia di spaccare in due il pianeta Terra.
Quelli che quando parlano si disconnettono le orecchie.
Accade in due modi, a seconda della situazione, e in tutti e due i casi sono prodigi di egocentrismo:
Prima situazione: ti stanno accusando di qualcosa e cominciano a sgridarti e a dire le loro ragioni SENZA ascoltare le tue. Il risultato finale è un predicozzo di venti ore, una condanna senza appello, senza avvocato difensore e senza che tu possa aprire bocca per difenderti, specie quando si tratta di un malinteso. No, parlano solo loro, sono convinti di quello che hanno visto-udito-sentito dire e di certo tu non hai nulla di interessante da dire, perché loro vogliono la tua testa, capito? Se non è per quello che ti stanno incolpando, sarà per altro, dopotutto la loro vita fa cagare e con qualcuno si devono sfogare.
Modi di uscirne: Strillare più di loro (ma non riesce sempre); andartene mentre loro parlano (a volte disconnettono anche la vista); sparargli contro (ma ti mettono in galera); aspettare con la faccia annoiata che terminino e smerdandoli con: hai finito di dire cazzate?
 
Seconda situazione: loro sono vittime del destino ineluttabile che li ha condannati ad una esistenza dannata e senza scampo, senza consolazione, un inferno prima di essere morti e immeritato eccetera eccetera. Loro vengono da te a piagnucolare, piagnucolare, fanno le vittime se tu hai i tuoi cazzo di problemi che di certo non sono MAI NULLA RISPETTO AI LORO, sei proprio un egocentrico, sai? E tu sulle prime ascolti, poveraccio, guarda che sfiga, dai consigli che non verranno mai ascoltati (orecchie disconnesse e cervello non raggiungibile, come i telefonini in galleria). Tornano. Hanno un altro motivo per piagnucolare stavolta, o magari è solo la replica della volta precedente, dato che amano ricapitolarsi le sfighe, tanto per continuare a credere di essere gli unici al mondo. Tu ascolti, dai consigli, non vengono cagati di nuovo. Tornano e tornano e tornano. stavolta ti sei rotto e fai "su su" dando pacche sulle spalle, loro sembrano sempre soddisfatti. Ma tu non esisti, ricordalo, solo loro hanno problemi, quindi GUAI a provare a scambiarsi i ruoli… tu non sei che il surrogato del loro peluche.
Modi di uscirne: cercare di far capire che non sei un peluche (ma non lo capiranno mai); continuare con le pacche sulle spalle finché non ti detonano i testicoli (beh, se sei una donna ti detonano le tette); sparargli contro (Mello lo farebbe); mollare tutto e stare alla larga da tali persone… che poi i sensi di colpa non sono poi tanto difficili da sopportare, anzi, ritrovato l’amor proprio, vi accorgerete che le loro sfighe non sono altro che assurdi vittimismi e paranoie.

Annunci

Informazioni su Artemis

Vent'anni circa, sarda, studia giapponese a Bologna. Coltiva parecchi hobbies, fra cui il disegno, i manga, gli anime, la scrittura e la cucina. Il suo sogno è andare in Giappone.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...